Guida Olio, il riferimento italiano per l'olio extravergine di oliva

07/07/15

TOSCANA - notizie dal territorio

Frantoio Caprona riunione OP

Lotta alla Mosca, O.P., Carta d’identita' dell’Olio e P.I.F.: tante e nuove opportunità per i Monti Pisani.


Si è svolta ieri, lunedì 6 luglio, presso i locali del Frantoio dei Monti Pisani a Caprona la prima riunione pubblica rivolta a tutti i produttori olivicoli del territorio organizzata da OP CONFOLIVA, la nuova realtà nazionale che è nata dal nuovo Reg. UE 1308/2013 e dal D.M. Mipaaf 8648/2014.
Va ricordato che con la nuova PAC, l’Unione Europea aiuterà le forme di aggregazione, come lo sono le Organizzazioni di Produttori (OP) in quanto strutture di democrazia economica con larga partecipazione dei soci alle scelte strategiche ed operative. Le OP infatti concentreranno l’offerta, permettendo al mondo della produzione di affacciarsi sul mercato con maggiore potere contrattuale e prevedono interventi capaci di migliorare la qualità dei prodotti e tutelare l’ambiente e la salute dei consumatori.
Durante l’incontro e grazie ai contributi ricevuti con il nuovo PROGRAMMA DI SOSTEGNO AL SETTORE DELL’OLIO DI OLIVA, sono stati trattati i seguenti argomenti:


- monitoraggio della mosca olearia;
- metodi di lotta contro la mosca oleraria;
- miglioramento dell’impatto ambientale dell’olivicoltura;
- Carta d’Identità dell’OEVO - tracciabilità, certificazione e tutela della qualità dell’olio di oliva;
- opportunità di finanziamenti legati ai P.I.F. – PROGETTI INTEGRATI DI FILEIRA.

L’incontro ha visto la partecipazione di molti produttori, dei Presidente dei due Frantoio sociali, Caprona-Vicopisano e Buti, del Presidente e dei Consiglieri della Strada dell’Olio dei Monti Pisani, del Presidente della Rete di Imprese Montepisano Territorio Ospitale e di molte altre realtà operanti sul territorio. Segno di una nuova volontà, seppur timida, di iniziare un percorso di filiera, di integrazione a vario livello per rilanciare il prodotto olio di qualità legato al suo territorio ed alle specifiche identità.


Presso gli uffici dell’Oleificio Sociale dei Monti Pisani, in via Vicarese n. 28 - tel. 050 788079 - ci sarà lo sportello per il monitoraggio della mosca e la possibilità di accedere agli strumenti di lotta mirata. Sempre presso il frantoio saranno disponibili tutte le informazioni ed i contributi in merito di miglioramento, alla tracciabilità – CDI EOVO, ma anche le informazioni per adesioni a P.I.F. del territorio.
I bollettini della mosca saranno disponibili anche on-line presso i siti di tutti i partecipanti alla giornata di ieri.


Link ai siti web dei partecipanti:

www.oleificiosociale.it

www.guidaolio.it

www.montepisano.travel

www.stradadellolio.it

www.oleificiosociale-buti.it

opconfoliva.altervista.org